I segnali


“Certo che sei strana..” mi dicono,
“A volte incomprensibile…”
Si lo so, seguo i segnali e i segnali non seguono la logica comune.
Sono pronta a cambiare i programmi in qualsiasi momento. Non so mai dove mi portano, li seguo e basta. Il primo segnale appare chiarissimo, evidente come un’insegna al neon…i segnali successivi richiedono più attenzione, sono quasi impercettibili. Allora resto in silenzio, in ascolto, perché a volte i messaggi sono solo sussurrati….
Resto appartata, in solitudine, ho pazienza.
E poi improvvisamente tutto diventa chiaro, e ciò che si palesa è sempre una sorpresa carica di verità ed importanti insegnamenti.
Non ho mai paura di seguire i segnali,
per me vuol dire seguire un sentire che proviene dal cuore e vi assicuro che non sarete mai soli, perché ovunque andrete incontrerete persone in solitudine, appartate, in ascolto dei loro segnali…
Con Amore
Antonella Jhada

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *